Come vendere su amazon: La guida completa per il 2024

Contenuti

Il trading su Amazon è un ottimo modo per costruire un reddito sostenibile. Solo il mercato tedesco Amazon.de ha registrato circa 500 milioni di visite nel dicembre 2022. Amazon ha quindi una portata molto ampia ed è uno dei più grandi mercati online a livello mondiale.

Tuttavia, se pensate che vendere su Amazon sia un modo per fare soldi facili, vi sbagliate di grosso. Al contrario, per farlo servono soldi e tempo. Al di là di questo, ci sono dei principi di base da seguire.

Se volete sapere come diventare un commerciante Amazon di successo, siete nel posto giusto. In questo articolo vi spieghiamo come procedere. Questi sono i contenuti di questo articolo:

  1. Trovare un prodotto Amazon redditizio
  2. Impostare la propria attività su Amazon
  3. Ottimizzare l’elenco Amazon
  4. Lanciare un nuovo prodotto su Amazon
  5. Ottieni più recensioni su Amazon
  6. Conclusione – Diventare un commerciante Amazon
  7. FAQ – Domande frequenti

1. trovare un prodotto Amazon redditizio

Prima di tutto, è necessario sapere cosa si vuole vendere. Vi consiglio di cercare i prodotti prima di dedicarvi ad altre cose, come la registrazione della vostra attività.

Perché?

Purtroppo, la maggior parte delle persone si arrende prima ancora di iniziare. Se vi arrendete durante la ricerca del prodotto, almeno non avrete perso altro tempo per altre cose.

Concentriamoci ora sulla strategia per trovare prodotti Amazon redditizi. In sostanza, è necessario capire che non esiste una “miniera d’oro” che genera automaticamente molte entrate.

L’85% dei commercianti Amazon è d’accordo: vendere su Amazon non è una tattica per fare soldi a palate. Ecco un grafico che mostra il tempo medio necessario ai trader Amazon per ottenere un profitto:

Una cosa da tenere a mente: Se iniziate con Amazon FBA, molto probabilmente non sarete redditizi fin dall’inizio. È necessario investire denaro in Amazon Advertising per realizzare vendite. A volte è necessario investire più denaro di quanto se ne ricavi.

Una volta che avrete realizzato vendite costanti, vi posizionerete automaticamente più in alto nei risultati di ricerca, otterrete più visitatori e concluderete più vendite.

Da questo momento in poi, la vostra attività sarà (nella maggior parte dei casi) redditizia. Ma non bisogna assolutamente ignorare i costi necessari per arrivarci. Avete bisogno di denaro per:

  • Costi di avviamento dell’attività
  • Costi del personale
  • Pubblicità su Amazon
  • Pubblicità sui social media
  • Altre forme di pubblicità

Parleremo delle migliori strategie pubblicitarie più avanti in questo articolo. Per il momento, tenete presente che avrete bisogno di tempo e denaro per costruire un’attività su Amazon.

Nella seguente strategia di ricerca, imparerete come trovare prodotti Amazon FBA redditizi:

Iscriviti a Helium 10

Registratevi gratuitamente a Helium 10. È inoltre possibile utilizzare questo codice di sconto del 20% su 6 mesi interi per utilizzare tutti gli strumenti in modo completo.

Avviare Black Box e aprire “KEYWORDS”:

Parole chiave della scatola nera

Aprire i filtri avanzati:

Parole chiave Filtri avanzati

Ora è possibile filtrare le parole chiave con i parametri desiderati.

Inserite i parametri che indicano una domanda elevata e una bassa concorrenza.

Se siete agli inizi, potete utilizzare i seguenti valori. È inoltre possibile modificarla di +/- 10%:

  • Volume di ricerca: 200 – Max
  • Fatturato: $5000 – Max
  • Prezzo: da 15 a 50 dollari
  • Valutazioni: 0 – 100
  • Variazioni: 0 – 1
  • Prodotti concorrenti: 0 – 200

Ora esaminate i risultati e selezionate le parole chiave che si riferiscono a un marchio importante. Cercate esclusivamente parole chiave generali.

La prima parola chiave che ha attirato la mia attenzione è stata questa:

Set sfuso

I prodotti top per questa parola chiave hanno solo 41 recensioni e una valutazione media di 4,1 stelle.

Se si va su Amazon, si può vedere che ci sono solo 36 prodotti concorrenti.

Cosa vendere su Amazon prodotti concorrenti

Successivamente, controllare l’intera nicchia con Helium 10 XRay. Si può notare che tutti i prodotti hanno un basso numero di valutazioni e vendite solide:

Controllare con XRAY cosa vendere su Amazon

Tuttavia, la ricerca non deve finire qui. È necessario far passare tutti i prodotti attraverso Helium 10 Cerebro.

Cerebro è uno strumento che mostra tutte le parole chiave per le quali i prodotti si posizionano su Amazon:

Cosa vendere su Amazon Prodotti concorrenti 1

Infine, è necessario verificare se queste parole chiave sono competitive o meno.

Se le parole chiave attraverso le quali i prodotti generano vendite sono molto competitive, è necessario continuare la ricerca.

Ad esempio, “kit grimaldelli” ha un volume di ricerca totale di 354 su 353 prodotti concorrenti.

Secondo CPR 8-Day Giveaways, basta vendere 8 prodotti al giorno per 8 giorni per posizionarsi sulla prima pagina dei risultati di ricerca.

Sebbene questa strategia sia una delle migliori, vi consigliamo di leggere la nostra guida alla ricerca di prodotti Amazon FBA. Lì troverete molte altre strategie per trovare prodotti redditizi.

Calcolare il margine

Dopo aver trovato alcuni potenziali prodotti Amazon FBA, dovreste creare un elenco completo di tutte le vostre idee di prodotto. Calcolate quindi il margine di profitto esatto per ogni prodotto. Indipendentemente da ciò che vendete, il vostro margine di profitto è una delle metriche più importanti.

Ecco un grafico che mostra i margini di profitto medi dei commercianti Amazon:

Solo l’8% dei commercianti dichiara che la propria attività su Amazon non è ancora redditizia. La maggior parte dei commercianti Amazon realizza profitti tra il 6% e il 50%. Per cominciare, dovreste puntare a un margine di profitto di almeno il 10%. Ecco come procedere per calcolare il margine di profitto di ciascun prodotto:

Iscrivetevi gratuitamente a Helium 10.

Scaricare l’estensione per Chrome di Helium 10.

3. cercare un prodotto.

Cruscotto Amazon

4. calcolare il margine di profitto:

Calcolatore di redditività

Assicuratevi che il vostro margine di profitto sia superiore al 10%.

Calcolare i costi della pubblicità

Il lancio di un prodotto sulla piattaforma di vendita Amazon comporta dei costi. Dovete calcolare i costi per far comparire il vostro prodotto nella prima pagina dei risultati di ricerca. Non è possibile calcolare esattamente questi costi, ma è necessario conoscerli approssimativamente.

A tale scopo è possibile utilizzare Helium 10 CPR 8-Days Giveaways. Questo punteggio indica il numero di vendite che dovete realizzare al giorno per 8 giorni per arrivare alla prima pagina dei risultati di ricerca. Per sicurezza, calcolate i costi per 16-32 giorni.

Diciamo che Elio 10 CPR 8 Days Giveaways è 8. Poi bisogna realizzare 64 vendite in 8 giorni e 128 vendite in 16 giorni. Per calcolare i costi, è necessario sapere quanto si deve pagare per vendita per Amazon PPC.

Quando si pubblicano annunci su Amazon, si paga per clic (CPC). Il CPC medio è di 0,97 dollari, mentre il tasso di conversione medio è del 9,47%. Ecco un’infografica con i valori medi di Amazon PPC:

Tabella statistiche maggio 2019 vs giugno 2018

Naturalmente, l’obiettivo deve essere sempre quello di ottenere un profitto, ma non c’è alcuna garanzia in tal senso. L’obiettivo principale è quello di migliorare il vostro posizionamento. Se il vostro ranking migliora, otterrete automaticamente più vendite passive in futuro.

Vendere un prodotto migliore

In qualità di rivenditore online, è incredibilmente importante che i vostri prodotti siano migliori di quelli dei vostri concorrenti.

L’obiettivo principale di Amazon è quello di ottenere il massimo fatturato possibile. Questo vale anche per le vendite tramite i commercianti di Amazon. Amazon utilizza principalmente tre criteri per determinare la classifica di un prodotto:

  • Tasso di penetrazione dei clic
  • Tasso di conversione
  • Recensioni

Per ottenere un migliore tasso di clic e di conversione, è necessario ottimizzare l’inserzione su Amazon. Parleremo in seguito delle migliori strategie per ottimizzare il vostro annuncio. Tuttavia, per ottenere valutazioni migliori, è necessario un prodotto migliore.

Prodotto migliore = Migliori valutazioni = Successo a lungo termine

Pertanto, è necessario concentrarsi sempre sulla qualità del prodotto. Non è sufficiente vendere un prodotto “OK”. Il vostro prodotto deve lasciare i clienti a bocca aperta.

Per farlo, è necessario comprendere il modello di Kano. Si tratta di cinque attributi che influenzano la soddisfazione del cliente.

  • Attributi indispensabili: Attributi fondamentali di cui il cliente si accorge solo quando non sono soddisfatti.
  • Attributi di qualità unidimensionali: I clienti li conoscono. Eliminano l’insoddisfazione o creano soddisfazione.
  • Attributi di qualità attraenti: Forniscono soddisfazione quando vengono raggiunti, ma non causano insoddisfazione quando non vengono raggiunti.
  • Attributi di qualità indifferenti: Irrilevante. Al cliente non interessa se viene soddisfatto o meno.
  • Attributi di qualità inversi: Portano all’insoddisfazione quando sono presenti, ma alla soddisfazione del cliente quando sono assenti.

Mentre gli attributi must e gli attributi di qualità unidimensionali sono fondamentali, gli attributi di qualità attraenti vi distinguono dalla concorrenza e rendono davvero felice il cliente.

Il modo migliore per trovare questi attributi è analizzare i problemi dei vostri concorrenti. Ecco come si dovrebbe fare:

Iscrivetevi gratuitamente a Helium 10.

Scaricare l’estensione per Chrome di Helium 10.

3. cercare uno dei prodotti della concorrenza.

Cruscotto Amazon

Avviare Review Downloader.

Elio 10 XRay Recensione Downloader

4. selezionare “Solo acquisti verificati” e < 3* Recensioni.

5. esaminare tutte le recensioni negative e cercare i problemi.

Se volete ottenere un grande vantaggio competitivo sui vostri concorrenti, cercate di risolvere questi problemi con il vostro prodotto.

2. impostare la propria attività su Amazon

Le basi giuridiche

Prima di iscriversi ad Amazon per vendere i propri prodotti e generare profitti, è necessario seguire alcuni passaggi importanti:

Prima di tutto, è necessario registrare un’attività commerciale, perché si vendono prodotti su Amazon Marketplace e si deve anche ottenere una partita IVA.

Se non l’avete ancora fatto, leggete prima l’articolo Registrare Amazon FBA: Registra la tua attività in 4 passi. Una volta fatto questo, vi guideremo attraverso il processo di richiesta e vedrete che il resto sarà un gioco da ragazzi.

Creare un account Amazon Seller

Creare un account di venditore su Amazon è piuttosto semplice. Tuttavia, ci sono alcune cose da tenere a mente:

  • Forma giuridica
  • Licenza commerciale
  • Carta d’identità/passaporto
  • Indirizzo e-mail aziendale
  • Coordinate bancarie
  • Carta di credito
  • Numero di telefono

Assicuratevi di avere questi elementi a disposizione quando create un account Amazon Seller. Esistono anche due diversi account di venditore. L’Account venditore individuale e l’Account venditore professionale. Le differenze sono elencate di seguito:

Account venditore individuale:

  • Potete vendere fino a 40 articoli al mese
  • Non è previsto un canone mensile di base
  • Dovete pagare una tassa di 0,99 € per ogni vendita.

Account venditore professionale:

  • Potete vendere tutti i prodotti che volete
  • È previsto un canone mensile di 39 euro
  • Non è necessario pagare una tassa di 0,99 €.

Vi consiglio di scegliere l’account di venditore professionale. L’Account venditore individuale è utile solo se si desidera vendere meno di 40 articoli al mese. Se volete costruire un vero e proprio business su Amazon, questo account non è adatto a voi.

Se volete ancora iniziare con l’Account Venditore Individuale, vi consiglio di passare all’Account Professionale non appena avrete un budget mensile sufficiente.

Scegliere un metodo di adempimento

È inoltre necessario decidere il metodo di adempimento. Amazon offre due opzioni.

Potete optare per il Fulfillment by Merchant (FBM) e immagazzinare, imballare e spedire i prodotti da soli. Oppure potete utilizzare Fulfillment by Amazon (FBA) ed esternalizzare tutti questi compiti ad Amazon.

Il vantaggio principale dell’FBA è che si ha più tempo per le attività di marketing come l’Amazon SEO e si può quindi costruire meglio il proprio marchio.

Tuttavia, se vendete i vostri prodotti con FBA, dovrete pagare tasse leggermente più alte rispetto a un venditore FBM.

Ogni commerciante deve pagare le tariffe di vendita e le tariffe dell’account Amazon Seller. Inoltre, i commercianti FBA devono pagare le spese di stoccaggio e le spese FBA (spese di imballaggio e spedizione).

Vi consiglio di leggere qui tutte le tariffe di Amazon.

In ultima analisi, è necessario valutare quale metodo di adempimento sia più redditizio per voi. Pertanto, dovreste assolutamente utilizzare il calcolatore di redditività di Helium 10 sopra citato.

Di base, consiglio di utilizzare Fulfillment by Amazon. Questo perché il Fulfillment by Merchant comporta costi di opportunità enormemente elevati. I costi di opportunità sono perdite derivanti dal mancato sfruttamento delle opportunità esistenti.

Alla fine, dovete chiedervi qual è la vostra tariffa oraria. Quindi calcolate i costi e i profitti e decidete quale soluzione è più redditizia.

Creare un annuncio su Amazon

Un annuncio è come una vetrina del vostro prodotto su Amazon. Probabilmente avrete visto migliaia di annunci Amazon diversi fino ad ora. Ma quali sono le inserzioni Amazon che hanno attirato la vostra attenzione in particolare?

Elenco Amazon

In totale, ci sono più di 350 milioni di prodotti su Amazon. È quindi necessario creare un annuncio che si distingua e che catturi immediatamente l’attenzione dell’utente. È molto più difficile chiudere le vendite con un annuncio medio.

Parleremo più avanti delle strategie per ottimizzare il vostro annuncio per ottenere il massimo delle vendite. Prima di tutto, è necessario creare un’inserzione per il vostro prodotto.

A tal fine è necessaria una Fulfillment Network Stock Keeping Unit (FNSKU). Per ottenere questo numero, è necessario un UPC. L’UPC è un codice a barre che probabilmente avete visto migliaia di volte:

Codice UPC

È possibile acquistare un UPC sul sito ufficiale GS1. Vi consiglio di non acquistare il codice UPC da nessun’altra parte. Gli UPC sono spesso offerti da siti di dubbia provenienza.

Una volta ottenuto un UPC, è possibile creare un’inserzione su Amazon e ottenere un FNSKU. Potete creare facilmente il vostro annuncio in Amazon Seller Central. Ecco gli elementi di base di un annuncio su Amazon:

  • Ciascuna inserzione ha un titolo. Di solito il titolo contiene ulteriori dettagli, come la taglia o la marca.
  • I bullet point devono convincere i clienti ad acquistare il vostro prodotto. Spiegate chiaramente i vantaggi del vostro prodotto.
  • Rispondete alle domande più importanti dei clienti nella descrizione del prodotto su Amazon e spiegate i dettagli tecnici.
  • Scattate foto del vostro prodotto da diverse angolazioni.
  • Le parole chiave di backend non compaiono negli elenchi. Aggiungeteli alla vostra offerta in modo che i clienti possano trovarvi nei risultati di ricerca per parole chiave specifiche.

Scegliere il giusto strumento per i venditori Amazon

Elio 10


Elio 10
è una suite completa di strumenti per i commercianti Amazon. Offre molti strumenti completi, ad esempio per la ricerca dei prodotti, l’analisi delle parole chiave, l’ottimizzazione degli annunci e la pubblicità su Amazon.

Scout della giungla


Jungle Scout
è un altro strumento molto conosciuto dai commercianti Amazon. È particolarmente nota per la sua ricerca di prodotti, che consente ai commercianti di trovare prodotti Amazon FBA. Altre funzioni sono, ad esempio, la ricerca di parole chiave o lo stimatore di vendite per l’analisi delle vendite.

AMZScout


AMZScout
offre anche strumenti adatti alla ricerca di prodotti o all’analisi della concorrenza su Amazon. Grazie ai dati in tempo reale sulle vendite, sulle tendenze e sulle strategie della concorrenza, i venditori ottengono gli approfondimenti necessari per prendere decisioni informate.

Ordinare i prodotti

Che si scelga FBA o FBM, è necessario ordinare i prodotti. Una buona opzione è quella di cercare i produttori su Alibaba. Ma ci sono anche molte alternative ad Alibaba.

Supponiamo che vogliate vendere bottiglie d’acqua. È possibile cercare facilmente le bottiglie d’acqua su Alibaba:

Ricerca Alibaba

Troverete molti produttori:

Risultati della ricerca Alibaba

Su Alibaba è possibile anche contattare i fornitori e negoziare direttamente con loro:

Alibaba Contattare il fornitore

Durante la ricerca, assicuratevi di scegliere i fornitori che hanno un’iscrizione Gold Supplier. Verificate anche quante aziende collaborano con un fornitore e cosa riferiscono queste aziende sul fornitore stesso.

Se tutto è a posto, si può parlare con il fornitore di modifiche al prodotto. Desidera una bottiglia blu o rossa? Avete in mente altre cose che volete cambiare?

È necessario discutere di tutto con il produttore e poi ordinare uno o due campioni.

Una volta che si conosce il costo esatto, si può tornare al calcolatore di redditività di Helium 10 e verificare il margine di profitto.

Se tutto è in ordine, è possibile effettuare l’ordine. Vi consiglio di ordinare due mesi di prodotti. Perché se non riuscite a consegnare su Amazon perché avete esaurito le scorte, perdete tutte le classifiche che vi siete duramente guadagnati.

3. ottimizzare l’inserzione su Amazon

Ora che avete creato il vostro annuncio su Amazon, è il momento di ottimizzarlo. La maggior parte degli utenti guarda solo la prima pagina dei risultati di ricerca quando cerca un prodotto su Amazon.

Per questo è importante che il vostro prodotto sia in alto nei risultati di ricerca. Ottimizzando l’inserzione, il vostro prodotto acquista visibilità e potete aumentare le vendite.

Ricerca di parole chiave

In primo luogo, è necessario effettuare una ricerca approfondita sulle parole chiave. Amazon indicizza un prodotto per una parola chiave solo se la menzionate nell’inserzione. Per questo motivo, è particolarmente importante conoscere tutte le parole chiave che possono portarvi clienti.

Dovreste utilizzare Helium 10 Index Checker per verificare se siete indicizzati per parole chiave importanti o meno. Per prima cosa, però, è necessario sapere quali parole chiave sono importanti. Ecco due strategie per trovarle:

Utilizzare il magnete Elio 10

Iscrivetevi gratuitamente a Helium 10.

2. avviare il magnete a elio 10.

Immettere una parola chiave, ad esempio “bottiglia”.

Elio 10 Magnete 1

Magnet vi mostra centinaia di parole chiave pertinenti.

Ecco un articolo che mostra come trovare parole chiave rilevanti con Helium 10 Magnet.

Utilizzare Elio 10 Cerebro

1. iscriversi gratuitamente a Helium 10 qui.

Lancia Helium 10 Cerebro.

3. fornire un ASIN della concorrenza.

Ricerca del prodotto Helium 10 con Cerebro

Analizzate le parole chiave per le quali i vostri concorrenti si posizionano.

Risultati di Helium 10 Cerebro

Una volta individuate tutte le parole chiave pertinenti, è necessario ottimizzare il proprio annuncio:

Ottimizzare il titolo

È importante che il titolo sia descrittivo. Dite ai clienti cosa ottengono da voi. Se vendete qualcosa per cui una certa caratteristica è importante, dovreste specificarla.

Ad esempio, se vendete una bottiglia d’acqua, dovete includere la capacità. Per ottenere tutte le informazioni importanti, è necessario effettuare una ricerca nella propria nicchia.

Ecco alcuni punti di partenza:

  • Blog specifici sui prodotti
  • Forum
  • I vostri concorrenti

Ottimizzare i punti elenco

I bullet point servono a convincere i potenziali clienti ad acquistare. È meglio parlare di tutti i vantaggi del vostro prodotto. I dettagli tecnici possono essere indicati successivamente nella descrizione del prodotto.

I clienti vedono prima i punti elenco e vogliono conoscere i vantaggi del prodotto all’interno dei punti elenco, non i dettagli tecnici. Gli esperti di marketing hanno scoperto che solo il 2,2% delle aziende ha una proposta di valore utile.

Questa cifra non sarà molto più alta su Amazon. Pertanto, questa potrebbe essere una grande opportunità per differenziare la vostra offerta dalla concorrenza.

Ottimizzare la descrizione del prodotto

Questo è il posto giusto per parlare di dettagli tecnici. In un negozio al dettaglio si può sempre chiedere a qualcuno se si ha una domanda.

Ma Amazon non ha dipendenti in cui è possibile informarsi rapidamente sul prodotto. Quando i clienti non riescono a trovare le informazioni di cui hanno bisogno, si rivolgono alla concorrenza.

Di conseguenza, acquisteranno anche dai vostri concorrenti. Per questo è ancora più importante studiare la propria nicchia e conoscere esattamente i problemi dei clienti. Queste sono le strategie da utilizzare:

Ottimizzare le foto dei prodotti

Il 75% degli acquirenti online si basa sulle foto dei prodotti per decidere se acquistarli o meno. Inoltre, il 22% dei resi avviene perché il prodotto appare diverso nella realtà rispetto alle immagini.

Pertanto, l’ottimizzazione delle foto dei prodotti è particolarmente importante. Se avete buone foto, non solo otterrete più vendite, ma anche meno resi.

Per ottenere il meglio dalle vostre immagini, concentratevi sui seguenti punti:

  • Fornire immagini di alta qualità
  • Concentratevi sui vantaggi del vostro prodotto
  • Scattare immagini “dominanti” del prodotto

Utilizzare contenuti A+

Con A+ Content è possibile aggiungere immagini alle descrizioni dei prodotti Amazon o caricare un video. Ecco come si presenta:

Immaginate di dover scegliere tra due prodotti. Scegliereste quella con il video o quella senza? Preferite sicuramente il prodotto con il video.

I contenuti video possono aumentare il tasso di conversione fino al 144%. Per utilizzare i contenuti A+, è necessario registrare il proprio marchio nel Registro dei marchi di Amazon.

4. lanciare un nuovo prodotto su Amazon

Il fattore di successo decisivo per la vostra attività su Amazon è la pubblicità. Ecco perché abbiamo scritto un intero articolo su come lanciare un prodotto su Amazon.

Ecco le strategie promozionali che avranno il massimo impatto sul lancio del vostro prodotto:

Amazon PPC

Amazon PPC è una piattaforma per la pubblicità su Amazon. In qualità di commercianti Amazon, potete fare offerte su parole chiave e prodotti in un sistema basato su aste per ottenere l’inserimento di annunci su Amazon.

Attraverso una campagna Amazon PPC è possibile promuovere il proprio prodotto e generare vendite. Quando un utente fa clic sul vostro annuncio, pagate una commissione ad Amazon, da cui il nome Amazon PPC. L’abbreviazione PPC sta per Pay per Click.

Le vostre classifiche organiche miglioreranno in modo significativo grazie all’aumento delle vendite derivanti dagli annunci. Di conseguenza, otterrete automaticamente un maggior numero di vendite in futuro, poiché il vostro annuncio su Amazon vedrà un traffico organico più elevato.

Prima di avviare una campagna PPC, assicuratevi di avere almeno 5 recensioni. Meno valutazioni avete, peggiore sarà il vostro tasso di conversione.

Pagine di offerte

Uno dei modi migliori per promuovere i propri prodotti è quello di utilizzare le pagine dei deal. Se offrite il vostro prodotto con uno sconto del 70% o del 90%, potrete venderlo facilmente.

Un buon modo per inserire il vostro prodotto in una pagina di vendita è utilizzare Jungle Scout. Come Helium 10, Jungle Scout vi mostra quanti prodotti dovete vendere ogni giorno per circa due settimane per entrare nei primi 3 risultati di ricerca.

Ecco come procedere:

1. registrarsi su Jungle Scout.

Lancio aperto.

Lancio del Jungle Scout

Jungle Scout vi porterà quindi a una dashboard in cui potrete vedere tutti i vostri prodotti.

E così via:

Annunci su Facebook

Facebook è ancora uno dei principali canali di social media. Secondo Statista, Facebook ha 2,96 miliardi di utenti attivi mensili e questo numero è in costante crescita. Ecco l’evoluzione degli utenti di Facebook dal 2020 a oggi:

Le opzioni di targeting di Facebook per gli annunci sono estremamente precise. Tuttavia, bisogna tenere presente che la pubblicità su Facebook è una pubblicità spinta. Le persone non cercano intrinsecamente un prodotto come su Amazon o Google.

Con gli annunci di Facebook, è necessario prestare attenzione al design dell’annuncio. Un annuncio noioso non fa altro che distruggere denaro invece di generare realmente vendite. Ecco i CPC medi di Facebook:

Facebook CPC medio wordstream

Poiché non possiamo trattare in dettaglio tutto ciò che riguarda Facebook Ads, vi consigliamo questa guida, che vi fornirà utili nozioni su Facebook Ads.

5. ottenere più recensioni su Amazon

Le valutazioni di Amazon dipendono in larga misura dalla qualità del prodotto. Se riuscite a sorprendere i vostri clienti con la qualità del prodotto, essi lasceranno automaticamente recensioni positive.

Abbiamo scritto un articolo completo sulle recensioni di Amazon che vi consigliamo di consultare. Di seguito troverete due strategie che potrete mettere in atto fin dall’inizio:

Utilizzare l’elio 10 per il follow-up

Helium 10 Follow Up è uno strumento di email marketing per venditori Amazon. Con questo strumento è possibile impostare una campagna e-mail automatica che contatta i clienti dopo ogni acquisto.

Potete chiedere ai vostri clienti se tutto va bene e chiedere loro di dare un voto. Non solo riceverete più feedback positivi, ma potrete anche ridurre il numero di recensioni negative.

Per saperne di più su Helium 10 Follow Up, cliccate qui.

Volantino

Un modo semplice per ottenere più ascolti è quello di utilizzare i volantini. Con questa strategia, è necessario prestare attenzione a quanto segue:

  • Fornite ai clienti informazioni utili sul vostro prodotto
  • Potete chiedere recensioni, ma dovete rimanere neutrali: non dovete motivare i clienti a lasciare una valutazione a cinque stelle.
  • Promuovete la vostra newsletter o i vostri profili sui social media – Questo vi aiuterà anche con i futuri lanci di prodotti.

Conclusione – Diventare un commerciante Amazon

Vendere su Amazon non è un modello di business che permette di guadagnare rapidamente molti soldi. Dovete vendere prodotti con un’alta domanda e una bassa concorrenza. Inoltre, i vostri prodotti devono avere un margine di profitto sufficientemente alto da permettervi di realizzare un profitto.

È importante che il budget sia sufficiente per promuovere il prodotto Amazon e aumentare il posizionamento organico. Vendete un prodotto di qualità migliore rispetto ai vostri concorrenti per ottenere valutazioni migliori nel lungo periodo e promuovete questo prodotto a sufficienza.

In questo contesto, dovreste creare un’inserzione ottimizzata per ottenere maggiore visibilità e più conversioni. Inoltre, è necessario verificare se Amazon FBA o FBM è più adatto alla vostra attività.

FAQ – Domande frequenti

Secondo la nostra ricerca, la metà di tutti i commercianti Amazon guadagna circa 1.000-2.300 euro al mese.

Per poter vendere su Amazon è necessario quanto segue:

  • Registrazione aziendale
  • Numero di identificazione dell’imposta sul valore aggiunto
  • Numero EORI (per l’importazione e l’esportazione di prodotti)
  • Indirizzo e-mail aziendale o account cliente Amazon
  • Carta d’identità/passaporto
  • Coordinate bancarie
  • Carta di credito
  • Numero di telefono

Dipende dall’account venditore Amazon scelto.

Account venditore individuale:

  • Fino a 40 articoli venduti al mese
  • Nessun canone mensile di base
  • Costo aggiuntivo di 0,99 dollari per articolo venduto

Account venditore professionale:

  • Nessun limite di articoli venduti al mese
  • Canone mensile di 39,99 dollari
  • Non pagate nessuna tariffa per articolo

In sostanza, dipende dai vostri obiettivi quale metodo di adempimento è più adatto alla vostra attività. Se avete un capitale sufficiente e volete scalare rapidamente la vostra attività su Amazon, vi consiglio Amazon FBA.

Con Fulfillment by Amazon, Amazon immagazzina, preleva, confeziona, spedisce e consegna i vostri prodotti ai clienti per voi. Amazon si occupa anche del servizio clienti e della restituzione degli ordini.

Se non avete abbastanza capitale a disposizione e volete minimizzare il rischio, dovreste optare per Amazon FBM. Qui potete trovare un confronto tra Amazon FBA e FBM.

Condividi questo articolo
Iscriviti alla newsletter
Moritz Bauer
Moritz Bauer

Moritz Bauer ha studiato ingegneria industriale presso l'HTWG di Costanza. All'età di 16 anni ha costruito il suo primo negozio online. Ora insegna alle aziende come costruire il proprio business online.

Altri articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Know-how per i lavoratori autonomi, le start-up e le piccole imprese. Ricevere gli ultimi articoli via e-mail.